Rassegna Stampa [Blow Up 76: RECENSIONI
AG "onde"/CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue" ]

- 22.07.2006
SUR:REALI
CHAOS project
- 20.02.2006
Handlemedown
Stefano Panunzi `Timelines`
- 20.02.2006
Handlemedown
Stefano Panunzi `Timelines`
- 03.02.2006
AmarokProg
Critique de Timelines
- 30.01.2006
HMP: RECENSIONI
Panunzi "Timelines"
- 30.01.2006
ArtRock-PL - Ocena recenzenta
Panunzi "Timelines"
- 28.01.2006
MUSIQ
Stefano Panunzi `Timelines`
- 23.01.2006
SENTIREASCOLTARE: RECENSIONI
Panunzi "Timelines"
- 19.01.2006
Chain D.L.K.
CD-Review "Timelines"
- 28.12.2005
Babyblaue-seiten
CD-Review "Timelines"
- 25.12.2005
Rockerilla: RECENSIONI
L'imbroglio "Introspettivo"
- 15.12.2005
Wonderous Stories:
LIMBROGLIO - Introspettivo
- 15.12.2005
iO pages
CD-Review "Timelines"
- 16.11.2005
Rockerilla: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines"
- 14.11.2005
Altre Muse: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines"
- 13.11.2005
FFM-ROCK: CD-Review "Timelines"
- 13.11.2005
FFM-ROCK: CD-Review "Timelines"
- 12.11.2005
Intuitive Music: REVIEWS
Stefano Panunzi "Timelines"
- 12.11.2005
Intuitive Music: REVIEWS
Stefano Panunzi "Timelines"
- 10.11.2005
MovimentiProg: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines"
- 10.11.2005
Intuitive Music: REVIEWS
Stefano Panunzi "Timelines"
- 01.11.2005
BLOW UP: RECENSIONI
Halo XVI - Mu - Max Waves - Wolfango Dalla Vecchia
- 28.07.2005
Rockerilla: RECENSIONI
MU "Milk, Time and Magic"
- 10.05.2004
Rockerilla: RECENSIONI
Halo XVI "The Lost Music of Bacchanales de Fanfreluche"/Max Waves "Airland - Studie I"
- 06.02.2005
Recensione Jazzer:
The League of Crafty Guitarists
- 04.11.2004
La Tribuna di Treviso, 04 novembre 2004:
UN CD SU WOLFANGO DALLA VECCHIA FIRMATO DAL FESTIVAL ORGANISTICO
- 02.10.2004
Recensione Jazzer:
MU: dal vivo 02/10/04 al Corretto Caf, Treviso
- 02.10.2004
Recensione Jazzer:
MU: live 02/10/04 at Corretto Caf, Treviso
- 01.10.2004
Comunicato Stampa:
L'interprete creativo, la composizione come esperienza: oltre i linguaggi
- 07.09.2004
il Gazzettino di Padova
ESORDIO
- 06.09.2004
Rockit: RECENSIONI
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 02.09.2004
Rockit: RECENSIONI
AG "onde"
- 01.09.2004
organidimarca
CELEBRAZIONI NEL DECIMO ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI WOLFANGO DALLA VECCHIA
- 28.08.2004
Blow Up 76: RECENSIONI
AG "onde"/CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 09.07.2004
www.movimentiprog.net:
AG "onde"
- 10.05.2004
Rockerilla: RECENSIONI
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"/AG "onde"
- 03.04.2004
freakout-online:
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 01.04.2004
La Tribuna di Treviso, 01 aprile 2004:
E NATA RES, LA LABEL DELLA LIBERA CREATIVITA
- 04.2004
21st Century Music
CHAOS: QUATTORDICIDODICIZERODUE
- 04.2004
21st Century Music
AG: ONDE
- 22.03.2004
freakout-online:
AG "Onde"
- 15.03.2004
Urbanspaceman:
AG "Onde"
- 10.03.2004
Urbanspaceman:
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 02.03.2004
Traspi.net:
Lappartato
- 24.02.2004
Jazzer.it:
Chaos: Quattordicidodicizerodue
- 24.02.2004
Jazzer.it:
Chaos: Quattordicidodicizerodue
- 23.02.2004
MUSIQUE.IT:
.:A G Onde:.
- 23.02.2004
MUSIQUE.IT:
.:CHAOS Quattordicidodicizerodue :.
- 06.01.2004
La Tribuna di Treviso, 06 gennaio 2004:
NON SOLO POP: NASCE L'ETICHETTA "RES"
- 26.12.2003
Comunicato Stampa:
Nasce RES - Registrazioni e Suoni, etichetta delle musiche possibili
SELECT CD:

Un nuovo progetto, una piccola etichetta. RES, Registrazioni e Suoni, di base a Treviso con un obiettivo ambizioso 'dare visibilit ai suoni di confine, alle musiche possibili'.

Certo che i nostri sono tempi 'deterritorializzati' e le possibilit sono al contempo inganni supremi (com' che dice quello?... government coup?...), la somma innumerabile di loro stesse (la potenzialit trasformatasi in confuso feedback distorto).

'Onde' un solo per chitarra 'trattata' di Alessandro Grazian, musica per danza urbana presentato a Venezia nel 2002 per la coreografia di Alessia Garbo.
Nell'estesa Onde#1, quindici minuti, compaiono spirali effettate, e ieratici tocchi con toni fuzz trasportati dal riverbero ai confini del buio. Le altre tracce sono velature di oscurit (armonici sospesi ed estesi elettronicamente) che divengono pi spesse fino ad assumere, negli ultimi due brani, sembianze di banshees in una composta atmosfera sepolcrale. Proprio le composizioni numerate da #2 a #7 presentano una consequenzialit tematica e sonora che le fa pi organiche di quanto lo sia, in se stesso, il brano d'apertura.

Di tutt'altro tenore la policroma tavolozza dei Chaos che sono Gabriele Bruzzolo (percussioni), Joachim Thomas (tastiere e computer), Michele Palmieri (chitarra), Enrico Lucchese (computer) e Nicola Lucchese (sintetizzatore). Se la storia ci dice il vero e se quindi si tratta di una session improvvisata con i Lucchese conosciuti l per l quel 14 dicembre 2002 a Treviso, occorre dire che la rock muzak mezza krauta e mezza freaky-sperimentale, con sprazzi esotici (Steel Drums, Still Drums) ha pi lati positivi che negativi. Si giustificano i brodini elettronici (Onirique I) e si apprezza l'evolversi electro-berlinese di certi segmenti dell'interplay (Jungle Storm).

Due prove d'impegno, seriet ed entusiasmo. Le sfide sono quelle della maggiore personalit e - vale soprattutto per i Chaos - e di un maggiore controllo del processo compositivo-d'improvvisazione.

Dionisio Capuano

©2003-2019 - RES - Registrazioni e Suoni
powered by jtPHPsite ©2003-2019 lightelementswebdesign