Rassegna Stampa [BLOW UP: RECENSIONI
Halo XVI - Mu - Max Waves - Wolfango Dalla Vecchia ]

- 22.07.2006
SUR:REALI
CHAOS project
- 20.02.2006
Handlemedown
Stefano Panunzi `Timelines`
- 20.02.2006
Handlemedown
Stefano Panunzi `Timelines`
- 03.02.2006
AmarokProg
Critique de Timelines
- 30.01.2006
HMP: RECENSIONI
Panunzi "Timelines"
- 30.01.2006
ArtRock-PL - Ocena recenzenta
Panunzi "Timelines"
- 28.01.2006
MUSIQ
Stefano Panunzi `Timelines`
- 23.01.2006
SENTIREASCOLTARE: RECENSIONI
Panunzi "Timelines"
- 19.01.2006
Chain D.L.K.
CD-Review "Timelines"
- 28.12.2005
Babyblaue-seiten
CD-Review "Timelines"
- 25.12.2005
Rockerilla: RECENSIONI
L'imbroglio "Introspettivo"
- 15.12.2005
Wonderous Stories:
LIMBROGLIO - Introspettivo
- 15.12.2005
iO pages
CD-Review "Timelines"
- 16.11.2005
Rockerilla: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines"
- 14.11.2005
Altre Muse: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines"
- 13.11.2005
FFM-ROCK: CD-Review "Timelines"
- 13.11.2005
FFM-ROCK: CD-Review "Timelines"
- 12.11.2005
Intuitive Music: REVIEWS
Stefano Panunzi "Timelines"
- 12.11.2005
Intuitive Music: REVIEWS
Stefano Panunzi "Timelines"
- 10.11.2005
MovimentiProg: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines"
- 10.11.2005
Intuitive Music: REVIEWS
Stefano Panunzi "Timelines"
- 01.11.2005
BLOW UP: RECENSIONI
Halo XVI - Mu - Max Waves - Wolfango Dalla Vecchia
- 28.07.2005
Rockerilla: RECENSIONI
MU "Milk, Time and Magic"
- 10.05.2004
Rockerilla: RECENSIONI
Halo XVI "The Lost Music of Bacchanales de Fanfreluche"/Max Waves "Airland - Studie I"
- 06.02.2005
Recensione Jazzer:
The League of Crafty Guitarists
- 04.11.2004
La Tribuna di Treviso, 04 novembre 2004:
UN CD SU WOLFANGO DALLA VECCHIA FIRMATO DAL FESTIVAL ORGANISTICO
- 02.10.2004
Recensione Jazzer:
MU: dal vivo 02/10/04 al Corretto Caf, Treviso
- 02.10.2004
Recensione Jazzer:
MU: live 02/10/04 at Corretto Caf, Treviso
- 01.10.2004
Comunicato Stampa:
L'interprete creativo, la composizione come esperienza: oltre i linguaggi
- 07.09.2004
il Gazzettino di Padova
ESORDIO
- 06.09.2004
Rockit: RECENSIONI
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 02.09.2004
Rockit: RECENSIONI
AG "onde"
- 01.09.2004
organidimarca
CELEBRAZIONI NEL DECIMO ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI WOLFANGO DALLA VECCHIA
- 28.08.2004
Blow Up 76: RECENSIONI
AG "onde"/CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 09.07.2004
www.movimentiprog.net:
AG "onde"
- 10.05.2004
Rockerilla: RECENSIONI
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"/AG "onde"
- 03.04.2004
freakout-online:
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 01.04.2004
La Tribuna di Treviso, 01 aprile 2004:
E NATA RES, LA LABEL DELLA LIBERA CREATIVITA
- 04.2004
21st Century Music
CHAOS: QUATTORDICIDODICIZERODUE
- 04.2004
21st Century Music
AG: ONDE
- 22.03.2004
freakout-online:
AG "Onde"
- 15.03.2004
Urbanspaceman:
AG "Onde"
- 10.03.2004
Urbanspaceman:
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 02.03.2004
Traspi.net:
Lappartato
- 24.02.2004
Jazzer.it:
Chaos: Quattordicidodicizerodue
- 24.02.2004
Jazzer.it:
Chaos: Quattordicidodicizerodue
- 23.02.2004
MUSIQUE.IT:
.:A G Onde:.
- 23.02.2004
MUSIQUE.IT:
.:CHAOS Quattordicidodicizerodue :.
- 06.01.2004
La Tribuna di Treviso, 06 gennaio 2004:
NON SOLO POP: NASCE L'ETICHETTA "RES"
- 26.12.2003
Comunicato Stampa:
Nasce RES - Registrazioni e Suoni, etichetta delle musiche possibili
SELECT CD:


Halo XVI The Lost Music of Bacchanales de Fanfreluche
Mu Time Milk and Magic
Max Waves Airland Studie I
Wolfango Dalla Vecchia Suona Wolfango Dalla Vecchia

Tra le giovani etichette indipendenti italiane la RES sembra quella interessata a gettare un ponte tra il passato del rock sperimentale progressive degli anni '70, le avanguardie di quella temperie e il presente prossimo. Il melange di sperimentazione kraut, avanguardia extra-colta, 'jazzature' e divulgazioni popular contraddistingue anche questa manciata di albums, con l'eccezione di Dalla Vecchia, davvero un discorso a parte.

L'albo di Halo XVI propone electro-rock d'atmosfera dall'approccio soft-dark (Moonlit Nighht, Cydonia) con suggestioni prog-dance (Roads of Rosteau, Europa Station), pause ambient stile Sylvian (Blossom Reproduction), morbidezze jazz - in evidenza piano e basso (campionato?) con mood Japan. Al limite del kitsch, una discreta prova: dalla sua, coerenza tematica e piacevolezza sospettabile ma che tale rimane.

Session live improvvisata per i MU (Giacomo Li Volsi piano, Andrea Martin sax ed effetti, Andrea Bolinelli chitarra, Gabriele Bruzzolo percussioni), jazz elettrico post davisiano nelle distensioni melodiche di Bianche Isole Esoteriche, e che diviene tematicamente pi avventuroso nella suite Dylan Thomas dove Il fraseggio della sei corde funky nervoso (parte 1 Tempo). Ancora pi interessante il secondo movimento, Latte. Il sax con leggera digitalizzazione, smuove armonie da caravanserragli sulle battute del pianoforte in un clima urbano d'una certa presa. A rischio glicemico Il RE Lobo, ma quella che potrebbe essere una paralizzante banalit melodica viene esorcizzata dalle progressioni del sax, spingendo la musica in alto sulla scala cromatica fino a sciogliersi in un fraseggio in bolero, che ci viene da immaginare pi teso e trascinante.

Da programma Airland " un disco da ascoltarsi distrattamente consigliabile dimenticare per un momento che si sta ascoltando della musica, considerando, invece, ci che si "sente" come un tappeto sonoro sopra il quale stendere i propri pensieri". Ma si sa, c' tappeto e tappeto e questo kilim sonoro in 14 losanghe forse troppo vario nel suo disegno (frizzanti frequenze ambientali, scale elettroniche da discrete music, mimesi di flauti medioevali, scherzi con simulazione sintetica di ensamble cameristico). Cosi, da un lato non abbastanza umile da confondersi con gli ambienti e, dall'altro, nei suoi cambi d'umore, sembra pi disturbare che attrarre. Questo dipender molto dal vostro habitat.

Di straordinario spessore l'omaggio reso a Dalla Vecchia con la proposta di suoi lavori per organo. In collaborazione con il Festival Organistico Internazionale della Citt di Treviso, la RES pubblica alcune opere del compositore padovano allievo di Petrassi, scomparso dieci anni fa. Si tratta di brani presentati nella veste della prima esecuzione pubblica e in un caso, (Media Vita, per organo e nastro magnetico) di una vera e propria novit discografica. La musica di Dalla Vecchia , come esperienza d'ascolto, una sintesi tra (quello che comunemente immaginiamo sia) il modello classico della composizione per organo e una contemporaneit (post dodecafonia, impressioni di minimalismo, musica concreta) che non ne mina la saldezza metafisica. Colpisce la sua forza ascensionale: nell'Adagiosissimo, la vicenda pi-che-umana di San Francesco d'Assisi diviene un monumento di trasfigurazione armonica, cattolico secondo l'etimo.


BLOW UP 90
Dionisio Capuano

©2003-2019 - RES - Registrazioni e Suoni
powered by jtPHPsite ©2003-2019 lightelementswebdesign