Rassegna Stampa [MovimentiProg: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines" ]

- 22.07.2006
SUR:REALI
CHAOS project
- 20.02.2006
Handlemedown
Stefano Panunzi `Timelines`
- 20.02.2006
Handlemedown
Stefano Panunzi `Timelines`
- 03.02.2006
AmarokProg
Critique de Timelines
- 30.01.2006
HMP: RECENSIONI
Panunzi "Timelines"
- 30.01.2006
ArtRock-PL - Ocena recenzenta
Panunzi "Timelines"
- 28.01.2006
MUSIQ
Stefano Panunzi `Timelines`
- 23.01.2006
SENTIREASCOLTARE: RECENSIONI
Panunzi "Timelines"
- 19.01.2006
Chain D.L.K.
CD-Review "Timelines"
- 28.12.2005
Babyblaue-seiten
CD-Review "Timelines"
- 25.12.2005
Rockerilla: RECENSIONI
L'imbroglio "Introspettivo"
- 15.12.2005
Wonderous Stories:
LIMBROGLIO - Introspettivo
- 15.12.2005
iO pages
CD-Review "Timelines"
- 16.11.2005
Rockerilla: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines"
- 14.11.2005
Altre Muse: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines"
- 13.11.2005
FFM-ROCK: CD-Review "Timelines"
- 13.11.2005
FFM-ROCK: CD-Review "Timelines"
- 12.11.2005
Intuitive Music: REVIEWS
Stefano Panunzi "Timelines"
- 12.11.2005
Intuitive Music: REVIEWS
Stefano Panunzi "Timelines"
- 10.11.2005
MovimentiProg: RECENSIONI
Stefano Panunzi "Timelines"
- 10.11.2005
Intuitive Music: REVIEWS
Stefano Panunzi "Timelines"
- 01.11.2005
BLOW UP: RECENSIONI
Halo XVI - Mu - Max Waves - Wolfango Dalla Vecchia
- 28.07.2005
Rockerilla: RECENSIONI
MU "Milk, Time and Magic"
- 10.05.2004
Rockerilla: RECENSIONI
Halo XVI "The Lost Music of Bacchanales de Fanfreluche"/Max Waves "Airland - Studie I"
- 06.02.2005
Recensione Jazzer:
The League of Crafty Guitarists
- 04.11.2004
La Tribuna di Treviso, 04 novembre 2004:
UN CD SU WOLFANGO DALLA VECCHIA FIRMATO DAL FESTIVAL ORGANISTICO
- 02.10.2004
Recensione Jazzer:
MU: dal vivo 02/10/04 al Corretto Caf, Treviso
- 02.10.2004
Recensione Jazzer:
MU: live 02/10/04 at Corretto Caf, Treviso
- 01.10.2004
Comunicato Stampa:
L'interprete creativo, la composizione come esperienza: oltre i linguaggi
- 07.09.2004
il Gazzettino di Padova
ESORDIO
- 06.09.2004
Rockit: RECENSIONI
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 02.09.2004
Rockit: RECENSIONI
AG "onde"
- 01.09.2004
organidimarca
CELEBRAZIONI NEL DECIMO ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI WOLFANGO DALLA VECCHIA
- 28.08.2004
Blow Up 76: RECENSIONI
AG "onde"/CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 09.07.2004
www.movimentiprog.net:
AG "onde"
- 10.05.2004
Rockerilla: RECENSIONI
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"/AG "onde"
- 03.04.2004
freakout-online:
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 01.04.2004
La Tribuna di Treviso, 01 aprile 2004:
E NATA RES, LA LABEL DELLA LIBERA CREATIVITA
- 04.2004
21st Century Music
CHAOS: QUATTORDICIDODICIZERODUE
- 04.2004
21st Century Music
AG: ONDE
- 22.03.2004
freakout-online:
AG "Onde"
- 15.03.2004
Urbanspaceman:
AG "Onde"
- 10.03.2004
Urbanspaceman:
CHAOS "QuattordiciDodiciZerodue"
- 02.03.2004
Traspi.net:
Lappartato
- 24.02.2004
Jazzer.it:
Chaos: Quattordicidodicizerodue
- 24.02.2004
Jazzer.it:
Chaos: Quattordicidodicizerodue
- 23.02.2004
MUSIQUE.IT:
.:A G Onde:.
- 23.02.2004
MUSIQUE.IT:
.:CHAOS Quattordicidodicizerodue :.
- 06.01.2004
La Tribuna di Treviso, 06 gennaio 2004:
NON SOLO POP: NASCE L'ETICHETTA "RES"
- 26.12.2003
Comunicato Stampa:
Nasce RES - Registrazioni e Suoni, etichetta delle musiche possibili
SELECT CD:


Stefano Panunzi
Timelines
Voto medio: (8)

Un viaggio nel tempo e nello spazio con il nuovo rock di Stefano Panunzi

Il primo Brian Eno solista, Peter Gabriel, Rain Tree Crow, No-Man gli artisti della Burning Shed: nomi esemplari per il pop e il rock che rompe il suo argine verso l'elettronica, l'ambient, le sonorit di confine. Anche in Italia si afferma un certo modo di concepire la composizione e il suono: la Materiali Sonori, Nicola Alesini e i Keen-O ce lo hanno dimostrato negli ultimi anni, cos per i No Sound in ambito prog/rock.
Il giovane tastierista Stefano Panunzi si colloca in questo filone e si presenta con sicurezza, autorit, bravura: "Timelines" - edito dall'ottima RES di Treviso - un disco in linea con le nuove sonorit internazionali (da Sakamoto a Fripp passando per i Tuxedomoon), anche grazie agli ospiti illustri, Mick Karn e Alesini, Markus Reuter (Centrozoon), Peter Chilvers (Henry Fool), Gavin Harrison (Porcupine Tree), Giancarlo Erra (No Sound).

Registrato tra Italia, Inghilterra, Germania e Giappone, "Timelines" uno di quei classici debut-album che fanno subito centro: raffinato, romantico e futurista, coinvolgente e meditativo, offre un art rock talmente innervato di riferimenti esterne da perdere i legami con la materia d'origine. Alcuni pezzi spiccano tra le pi interessanti composizioni italiane degli ultimi tempi: "Everything 4 her" (che mette insieme il portentoso basso di Karn e le oscure ance Alesini), "Web of memories" e "Forgotten story", indefiniti e ricchi di suggestive "nuances".

I contatti sottili con lo space rock, il jazz, la psichedelia e la canzone si percepiscono bene in "The moon and the red house" e nell'accoppiata "Tribal innocence"/"Something to remember", tra echi di Miles Davis, Peter Gabriel e i ProjeKcts di crimsoniana memoria. E' l'estetica dei suoni a convincere, l'elaborazione elegante e mai scontata: in questo senso "No answer for you" da manuale. Disco internazionale, nel quale l'italianit si nota pi che altro nelle melodie, ad esempio la title-track e "Underground" con il loro rock sognante e floydiano, un po' alla Porcupine Tree; dall'altro lato l'incalzante "Masquerade" e "I'm looking for", finale malinconico di notevole intensit.

Ottimo lp d'esordio, "Timelines" rivela un nuovo talento italiano e offre musica di ottima fattura.

Donato Zoppo
MovimentiProg

©2003-2019 - RES - Registrazioni e Suoni
powered by jtPHPsite ©2003-2019 lightelementswebdesign